Seguici su Facebook

Facebook Posts

2 hours ago

Il Tempo Magico
Guarda su Facebook

2 hours ago

Il Tempo Magico

17° PREMIO NAZIONALE D’ARTE
CITTA’ DI NOVARA
a cura di Vincenzo Scardigno

IL PREMIO SARÀ ARTICOLATO IN TRE DIVERSI EVENTI ESPOSITIVI CHE SI TERRANNO NELLE SALE DEL CASTELLO VISCONTEO SFORZESCO DI NOVARA:
> ARTISTI INVITATI
> ARTISTI VINCITORI 16° PREMIO
> ARTISTI CONCORRENTI 17° PREMIO

Si terranno dal 14 al 22 aprile 2018 nelle sale del Castello Visconteo Sforzesco di Novara la mostra e gli eventi legati alla diciassettesima edizione del Premio Nazionale d'Arte Città di Novara a cura di Vincenzo Scardigno. Il Premio patrocinato già dalla primissima edizione dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dalla Regione Piemonte e dalla Provincia di Novara, è promosso dal Comune di Novara, Fondazione Castello ed Associazione Culturale Art Action.
Nel corso degli anni la manifestazione ha saputo crescere, si è innovata, ha raccolto consensi e adesioni, dimostrando di essere uno degli appuntamenti artistici più significativi che annualmente si svolgono nel territorio novarese.
Confermata anche in questa diciassettesima edizione l’assegnazione del riconoscimento alla carriera per meriti artistici ad un personaggio di spicco del panorama culturale internazionale.

Torna il Premio Nazionale d'Arte Città di Novara
14 aprile 2018
Il Premio Nazionale d'Arte Città di Novara ha un segreto: sa stupire e sa riproporsi ad ogni taglio di nastro. Gli ingredienti di questa ricetta sono la grande passione di chi organizza e la serietà delle proposte. Un Premio finalizzato alla promozione e valorizzazione dell'Arte Contemporanea che in questi anni ha coinvolto numerosissimi artisti, ha attivato relazioni, scambi e progetti, divenendo una manifestazione molto partecipata, un essenziale punto d'incontro e scambio di idee per tutti gli operatori e le realtà che si contraddistinguono con riconosciuta qualità nel mondo dell'arte contemporanea, un grande terreno di confronto, nato dall'esigenza sempre più forte di creare un tessuto connettivo tra le molteplici esperienze artistiche del territorio. Anche questa diciassettesima edizione si preannuncia ricca di nuove proposte e progettualità. Attraverso la partecipazione e la collaborazione con importanti partner istituzionali, un autorevole Comitato scientifico, una seria selezione degli artisti, il Premio metterà in scena l'inaspettato del mondo dell'arte, che coinvolgerà curatori, critici d'arte e ospiti speciali. Completeranno l'evento una serie di specifiche iniziative collaterali come presentazioni di libri, esibizioni musicali ed eventi performativi che si terranno in uno spazio espositivo prestigiosissimo, il Castello Visconteo Sforzesco di Novara che per una settimana diverrà luogo di riferimento per l'Arte contemporanea volto ad avvicinare il grande pubblico ad un imperdibile appuntamento della prossima primavera. Un sentito ringraziamento agli artisti, alle istituzioni, agli esperti ed appassionati di arte, che gratificano questa bellissima realtà.

comunicato:
PREMIO NAZIONALE D’ARTE CITTÀ’ DI NOVARA
a cura di Vincenzo Scardigno

Il Castello Visconteo Sforzesco di Novara apre le porte alla diciassettesima edizione

Inaugurazione Sabato 14 aprile 2018, nelle sale del Castello Visconteo Sforzesco di Novara.

Il Premio Nazionale d’Arte Città di Novara, organizzato dal Comune di Novara, Fondazione Castello, dall'associazione culturale Art Action e dal Direttore artistico Vincenzo Scardigno, gode come dalla prima edizione, del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Piemonte e della Provincia di Novara.

Non è retorica dunque dire, visti i soggetti coinvolti in questa iniziativa ed il loro profilo, che questo premio nasce, all’inizio di questo secolo, con un’ambizione capace di coagulare intorno a sé una vasta platea: fornire un contributo alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica verso il valore culturale dell'arte contemporanea così da fare emergere il territorio di Novara e della sua provincia plasmandone l’identità.

Un nutrito numero di opere sarà allestito, nelle sale del Castello.

Per la prima volta, sono stati selezionati ed invitati, artisti professionisti accreditati nel mondo dell’arte contemporanea e precisamente: - Alfieri, Attinà, Bonomi, Caldiron, Fasoli, Fiori, Floriani, Mariani, Mazzotta, Melzi, Peroni, Ventura –
ai quali sono state dedicate le sale “rosse” – si proseguirà con le “verdi” presentando la collettiva dei vincitori della sedicesima edizione e si concluderà nelle sale “viola e blu” con la presentazione degli artisti della diciassettesima edizione.

Il comitato scientifico, Giovanni Cordero (Presidente del Comitato scientifico, Funzionario MIBAC /Reg. Piemonte);Vincenzo Scardigno (Direttore artistico del Premio Arte Novara);
Nicola Loi (Studio Copernico, Presidente Parco Materima di Casalbeltrame, Novara);
Alessandra Anna Meneghetti (Consulente di comunicazione, art director e curatore Contemporary Art per AndEventi Comunicare è Arte); Paolo Manazza (Direttore ArtsLife, Pittore ed esperto di arte e mercato per il Corriere della Sera); Alfredo Mazzotta (Scultore, componente della Commissione Artistica della Permanente di Milano); Salvatore Palvetti (Dirigente Liceo Artistico Musicale Coreutico Felice Casorati, Novara); Chiara Bovio (Critico d’Arte);
Federica Mingozzi (Critico d’Arte); Armani Veronica (Design events freelance - Spazio Vivace /Novara).

Domenica 15 aprile, selezionerà gli artisti vincitori dell’edizione 2018
Performance di body painting durante il vernissage del 17° PREMIO NAZIONALE D’ARTE CITTÀ DI NOVARA con la più antica arte moderna a cura di Massimo Nardi.
La sua pittura dall’inconfondibile stile, riveste il corpo femminile di “entropico astrattismo” rendendolo opera in movimento tra gli artisti e le opere esposte nelle sale del Castello Visconteo Sforzesco di Novara.
Performance di musica visual /art durante il vernissage del 17° PREMIO NAZIONALE D’ARTE CITTÀ DI NOVARA, presso il Castello Visconteo Sforzesco di Novara, due forme d’arte si uniscono in un suggestivo momento di interscambio culturale e di condivisione.
L’arte incontra la musica con la performance di Andrea Marinelli musicista/visual artist che tesse elementi unici tra musica etnica, contemporanea, jazz, elettronica e club. Il suo SECRETSHOW è un lavoro sulla voce digitale, una ricerca attraverso le espressioni vocali dal mondo, linguaggi perduti e remoti, dialetti italiani, slang contemporanei che si trasformano in poliritmie e composizioni musicali attraverso l'elettronica. SECRETSHOW è anche visual art con proiezioni improvvisate alla lavagna luminosa.
Il materiale fotografico viene da una ricerca su cinema, TV, Antonioni, Pasolini, Dino Risi etc. schermi digitali fotografati, stampati su lucido e ricomposti dal vivo con proiettori analogici. SECRETSHOW è site-specific ogni volta diversa progettata in base allo spazio che la ospita.
Premio alla carriera al Prof. Fernando de Filippi al 17° Premio Nazionale d'Arte Città di Novara.
Ecco parte della mia presentazione:
"..... Docente e Direttore dell'Accademia di Belle Arti di Brera dal 1991 al 2009 è artista che ripone la sua ricerca artistica in "Arte e Ideologia", l'essenza totale del suo lavoro, dove bisogna guardare criticamente il sistema dell'arte e far attenzione a non diventare tutti fragili elementi. Il fuoco è l'elemento che dà e produce energia in perenne movimento, trasforma il materiale in immateriale. Fuoco che arde nell'uomo/artista che lo brucia e lo trasforma. Diversi linguaggi e cicli rappresentano il pensiero di De Filippi strettamente connessi tra loro e con la società sociale del momento, gesti dal valore concettuale che si trasformano in valori astratti e formali. Parole create, parole distrutte, parole scritte nella sabbia e sulla sabbia, parole grafiche, parole comunicative, parole politiche, parole in trasformazione. Immagini che nascono, si sovrappongono e si cancellano come quelle bruciate o cancellate dall'acqua del mare...."
Un artista di forte impatto artistico.
Inaugurazione:
Sabato 14 aprile 2018 alle ore 17:00
Castello Visconteo Sforzesco
Piazza Martiri della Libertà, 215, Novara NO
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

24 hours ago

Il Tempo Magico

I bambini hanno bisogno di "essere pensati"

Rai3
“Davanti allo schermo i bambini perdono il rispecchiamento emotivo, che significa guardarsi negli occhi e pensare alla stessa cosa, essenziale per crescere”

Cosa succede ai bambini se usano troppo internet?

Federico Tonioni è il responsabile, al Policlinico Gemelli di Roma, del primo centro pediatrico italiano che si occupa di dipendenza da internet
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

Share This: